Europe Direct Lombardia

Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
12/05/2021

ASOC2021: 164 team hanno concluso il percorso didattico. Sette le classi lombarde giunte in finale.

Lente di ingrandimento con grafici all'interno e scritta 164 team al traguardo, 7 lombardi

L’ottava edizione di A Scuola di OpenCoesione è arrivata alla sua fase finale.

I team che hanno concluso il percorso didattico nei tempi previsti e ammessi alla valutazione finale sono 164, circa il 75% delle classi partecipanti ad ASOC2021.

Tra queste, anche 3 classi che hanno ripreso e portato a termine le attività di monitoraggio civico interrotte a causa dell’emergenza sanitaria durante l’edizione 2019-2020.

In Lombardia sono 7 i team che sono riusciti a raggiungere questo traguardo:

- Team New Way Benini, Team Sulla Buona Strada e Team Da ora in poi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Vincenzo Benini” di Melegnano con le professoresse Carmen Capelli, Erika Leuci, Marinò Alessandra.
- Team RIPArtiamo dai giovani e Team Task Force Valseriana dell’Istituto di Istruzione Superiore Romero di Albino con i professori Gianfranco Lucchese e Teresa Nani,
- Team Treniapedali del Liceo Leonardo da Vinci di Gallarate con la prof.ssa Daniela Aliverti,
- Team MS Parini dell’ Istituto Parini di Seregno con il prof. Nicola Celora.

A marzo i ragazzi avevano condotto le prime analisi di scouting dei dati aperti grazie al prezioso supporto dei referenti di Istat Milano - ne abbiamo raccontato nel nostro articolo del 10 marzo - che ha dato loro l’opportunità di scoprire il proprio territorio da un punto di vista sociale, economico e culturale. 

Si è avviata successivamente la fase dedicata alle interviste dei beneficiari dei progetti finanziati da alcuni programmi della Politica di Coesione dell’Unione europea in Lombardia quali il Programma Interreg Italia-Svizzera, il Programma Operativo Regionale Fondo europeo di sviluppo regionale e il Programma Operativo Regionale Fondo Sociale europeo.

Ne sono emerse importanti esperienze per i giovani: il dialogo con i soggetti beneficiari dei fondi e con alcune delle Autorità di Gestione dei programmi ha permesso ai ragazzi di comprendere la complessità della gestione dei finanziamenti europei ma anche il loro ruolo cruciale nello sviluppo dei territori e delle comunità.
Non solo. Attraverso le interviste digitali ai vari partner di progetto, soprattutto in caso di enti pubblici incaricati della gestione di progetti di mobilità sostenibile quali la realizzazione di piste ciclabili e di strategie legate all’intermodalità del trasporto, i ragazzi hanno toccato con mano le delicatezze amministrative legate ad interventi che impattano sull’ambiente, nostro bene comune, e che spesso sono causa di rallentamenti nello svolgimento delle attività.
L’emergenza sanitaria, dal canto suo, ha inciso anch’essa sul rispetto delle tempistiche inizialmente previste.
Tuttavia, le amministrazioni coinvolte tra cui la Provincia di Varese, il Comune di Monza, il Comune di Sesto San Giovanni e quello di Desenzano al Serio, hanno dato prova di coraggio e resilienza, accogliendo virtualmente gli studenti nei propri uffici e offrendo loro importanti chiarimenti.

I ragazzi delle classi lombarde racconteranno le loro esperienze durante il nostro digital event in programma il prossimo 18 maggio alla presenza della DG Politica Regionale ed Urbana della Commissione europea.

Le ricerche di monitoraggio realizzate dai 164 team italiani durante il percorso didattico saranno ora valutate da una Commissione nominata ad hoc con Decreto del Ministero dell’Istruzione, composta da referenti istituzionali, giornalisti, rappresentanti di organizzazioni del terzo settore ed esperti di comunicazione, data e policy analysis attraverso un processo di valutazione suddiviso in due fasi.
Nella prima vengono definiti i vincitori regionali e i team che, con loro, saranno ammessi alla seconda fase in base a cinque criteri: la progettazione della ricerca, l’elaborazione e la visualizzazione dei dati, il monitoraggio del progetto, il racconto della ricerca, grafica e creatività.
Nella seconda fase, invece, la Commissione valuta tutti i finalisti per capacità di analisi, efficacia delle proposte per il futuro e qualità complessiva del monitoraggio civico realizzato. 

I vincitori saranno annunciati durante l’evento digitale online finale “ASOC2021 AWARDS” in programma per il prossimo 4 giugno.

Tanti complimenti agli studenti e ai docenti che non hanno mai smesso di accompagnarli, un sentito ringraziamento a tutti i beneficiari dei progetti intervistati che si sono resi disponibili contribuendo ad aiutare i ragazzi nel portare a termine le loro indagini e ai referenti Istat di Milano che li hanno supportato con il loro know how nella comprensione e nell’analisi dei dati anche quest’anno.

#ASOC2021


Redazione Europe Direct Lombardia
europedirect@regione.lombardia.it
@ED_Lombardia

Contenuto complementare
true true
wireInterface autoWiringManager
reorderPage
sharePage viewMorePage
${loading}
${loading}
theme-toolbar utb-shelf
ibmCfg.controllers.navigation
ibmCfg.controllers.navigation true true true