Europe Direct Lombardia

Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
11/07/2022

Presidenza Ceca del Consiglio dell'Unione Europea

presidenza ceca

Il 16 giugno 2022 si è tenuta la visita a Praga da parte della Conferenza dei Presidenti del Parlamento Europeo, guidata da Roberta Metzola.
Si tratta di una prassi consolidata che inaugura il semestre della Presidenza ceca dell'Unione Europea. La conferenza dei Presidenti del Parlamento Ue ha incontrato i rappresentati del governo e del parlamento ceco al fine di gettare le basi per una proficua cooperazione.

Il semestre di presidenza ceca è iniziato l’1 luglio e terminerà il 31 dicembre 2022. La presidenza del Consiglio è esercitata a turno dagli Stati membri dell'UE ogni sei mesi. Durante ciascun semestre, presiede le riunioni a tutti i livelli nell'ambito del Consiglio, contribuendo a garantire la continuità dei lavori dell'UE in seno al Consiglio. Gli Stati membri che esercitano la presidenza collaborano strettamente a gruppi di tre, chiamati "trio". Questo sistema è stato introdotto dal trattato di Lisbona nel 2009. Il trio fissa obiettivi a lungo termine e prepara un programma comune che stabilisce i temi e le questioni principali che saranno trattati dal Consiglio in un periodo di 18 mesi. Sulla base di tale programma, ciascuno dei tre paesi prepara un proprio programma semestrale più dettagliato. Il trio di presidenza attuale è formato dalla presidenza francese, da quella ceca e da quella svedese.

I principi fondanti su cui si baseranno le priorità della Presidenza ceca si possono riassumere nel suo motto: “L’Europa come compito”.
Si tratta di un richiamo all’esigenza di lavorare con costanza per un’Europa più performante, attraverso il rafforzamento della libertà, della responsabilità, della sicurezza e della prosperità di tutti gli Stati membri.

Le priorità della Presidenza ceca saranno focalizzate su cinque settori prioritari tra loro interconnessi:

  • gestione della crisi dei rifugiati e della ripresa postbellica dell'Ucraina;
  • sicurezza energetica;
  • rafforzamento delle capacità di difesa dell'Europa e della sicurezza del ciberspazio;
  • resilienza strategica dell'economia europea;
  • resilienza delle istituzioni democratiche.

“L'Europa si trova attualmente ad affrontare molti problemi e molte sfide ma, agendo con unità e determinazione, usciremo da queste crisi più forti e più resilienti” sono le parole di Petr Fiala, presidente del Governo della Repubblica Ceca, durante la presentazione delle priorità politiche della presidenza ceca.

Per saperne di più sulla Presidenza Ceca, qui.
 


Redazione Europe Direct Lombardia
@ED_Lombardia
europedirect@regione.lombardia.it

Contenuto complementare